All fields are required.

Close Appointment form
  • 324 7970568

    in caso di mancata risposta è gradito un messaggio whatsapp

ADHD e Disturbi del comportamento

Studio De Filippis

Il Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD) o Disturbo da Deficit Attentivo con Iperattività (DDAI) è uno dei più frequenti disturbi a esordio in età infantile che compromette il funzionamento globale del soggetto con una eziologia neurobiologica. Si manifesta in tutti i suoi contesti di vita (casa, scuola, sport e relazioni sociali.), i cui sintomi cardine sono: inattenzione, impulsività e iperattività.

Riguarda bambini/adolescenti che in genere hanno un buon livello cognitivo, tuttavia presentano difficoltà di regolazione e gestione del proprio comportamento in funzione del tempo, degli obiettivi da raggiungere e delle richieste dell’ambiente. Il loro rendimento scolastico non è eccellente in quanto il disturbo compromette il loro funzionamento globale.

Il disturbo può presentarsi con differenti manifestazioni cliniche, dall’età prescolare all’età adulta, coinvolge e può compromettere numerose tappe dello sviluppo e dell’integrazione sociale del bambino, potendo predisporlo ad altra patologia psichiatrica e/o disagio sociale nelle successive età della vita.

È bene evidenziare che l’ADHD e i disturbi del comportamento sono difficili da riconoscere in età precoce perché si confondono spesso con la maleducazione e con la svogliatezza del bambino.

A casa, l’impatto dell’ADHD si ripercuote su tutta la famiglia e i genitori vanno incontro a difficoltà di gestione del bambino/ragazzo che non rispetta le regole familiari. Inoltre, spesso i fratelli e/o sorelle del bambino/adolescente con ADHD ne risentono per il comportamento dirompente.

 

A scuola, le difficoltà di attenzione, di autoregolazione, l’atteggiamento frettoloso e superficiale rischiano di pregiudicare la loro carriera scolastica, spesso caratterizzata da bocciature più frequenti e maggiori rischi di dispersione scolastica.

 

 

Presso lo Studio De Filippis è attivo il servizio di Consulenza Pedagogica e Psicologica che vede la presa in carico delle famiglie, degli insegnanti e/o educatori e dei bambini.

 

Per le famiglie sono attivi percorsi di Parent training di individuali e/o di gruppo hanno come obiettivo principale di fornire loro informazioni sull’ADHD, condividere strategie comportamentali necessarie per contrastare situazioni familiari problematiche, favorire l’apprendimento di competenze educative adeguate e costruttive specifiche per le diverse situazioni atteggiamento orientate al problem solving e per organizzare un ambiente che favorisca l’autoregolazione.

 

Per i bambini sono attivi percorsi di Child training individuale e/o di gruppo che hanno l’obiettivo di rendere consapevoli i bambini del disturbo e di far conoscere le loro caratteristiche comportamentali e cognitive; far imparare a usare le procedure di problem solving e di autogestione per migliorare l’auto-monitoraggio e il raggiungimento degli obiettivi auto-diretti; applicare il training di autoistruzione per migliorare l’apprendimento e per ridurre le lacune accademiche; utilizzare procedure di training delle abilità sociali, delle abilità di comunicazione e di controllo della rabbia per ridurre i problemi di interazione sociale; impiegare le procedure cognitive e il training delle abilità sociali per ridurre la presenza di bassa autostima e depressione.

 

Per gli insegnanti ed educatori sono attivi percorsi di Teacher training sia presso la sede dello studio sia presso le strutture scolastiche o le cooperative sociali.

Il teacher training è una formazione rivolta a insegnanti che abbiano in classe uno o più alunni diagnosticati come ADHD; tale percorso ha lo scopo di fornire le competenze di osservare e interpretare correttamente il comportamento del bambino in classe, di strutturare spazi, tempi e compiti in modo da sostenere l’apprendimento del bambino/adolescente con ADHD e intervenire sull’ambiente per ottenere dei cambiamenti nelle manifestazioni comportamentali del soggetto e di utilizzare in modo efficace strumenti e strategie per favorire l’integrazione nel gruppo classe.

 

Simona Stucchi, Pedagogista, esperta nei disturbi dell’età evolutiva che si occupa della Consulenza pedagogica, Parent training, Child training individuale e/o di gruppo e Teacher traininig.

 

Emilia Cavallo, Psicologa/Psicoterapeuta, che si occupa della valutazione psicodiagnostica, Parent training, Child training individuale e/o di gruppo e Teacher training.

 

Elisabetta Bacca, Medico/Neuropsichiatra infantile che si occupa della valutazione neuropsichiatrica.